December 01, 2012

2013 in focus: Gamification | The Economist

La vita quotidiana comincia a somigliare ad un gioco quando le aziende, i governi e altre organizzazioni cercano di influenzare l'opinione pubblica attraverso nuovi tipi di competizioni.
La Gamification si rivolge agli istinti competitivi delle persone, alla familiarità con il gioco ed alla pressione tra pari che viene dal crescente uso dei social media. Applicando modalità dei giochi ad obiettivi del mondo reale, le persone possono essere incoraggiati a risparmiare energia, a migliorare le proprie finanze od a godere di stili di vita sani. I dati raccolti attraverso i giochi possono servire a fini di marketing, se il gioco in sè non è stato già progettato per vendere prodotti o servizi. Le aziende possono anche promuovere la produttività dei dipendenti o selezionare candidati tramite giochi appositamente progettati.


Everyday life will begin to resemble one long game as companies, governments and other institutions attempt to influence the public via new types of competitions. “Gamification” will appeal to people’s competitive instincts, familiarity with gaming and the peer pressure that comes from social media. By applying aspects of online games to real-world objectives, people can be encouraged to save energy, improve their finances and enjoy healthier lifestyles. The data collected via the games can serve useful marketing purposes, if the game itself is not designed to sell products or services outright. Companies can also promote employee productivity or even screen job candidates via specially designed games.  

Industries: 2013 in focus: "Gamification" | The Economist

November 11, 2012

Senza start up 15 punti di Pil in meno - Il Sole 24 ORE

Le stime di Confcommercio indicano che il nostro Pil lo scorso anno sarebbe stato più alto per 29 miliardi, 132 miliardi in più nel decennio 2001-2011, risultati che sarebbero stati ancora superiori imitando la performance del Regno Unito.
Risultati analoghi si ottengono simulando una maggiore prersenza di giovani imprenditori, attualmente pari all'11,4% del totale. Se la quota di under 35 salisse del 20% - stima l'ufficio studi di Confcommercio – il nostro Pil avrebbe un beneficio di 5,5 miliardi, pari allo 0,34%.
Bene dunque ha fatto il Governo a prevedere misure di incentivazione per le start-up, anche se Confcommercio auspica una rimodulazione dei testi per evitare di estromettere le imprese del terziario.
Certo, conclude lo studio, tutto questo non basta, perché «il maggiore incentivo per la società imprenditoriale è la creazione di un contesto, se non proprio favorevole, almeno non ostile alla coltivazione di idee innovative, al capitale di rischio, alla valorizzazione del talento, al riconoscimento del merito e al profitto socialmente sostenibile».


Confcommercio estimates that italian GDP last year would have been higher by € 29 billion, 132 billion more in the decade 2001-2011, which would have been even higher imitating the performance of the UK.
Similar results are obtained by simulating a greater prersenza of young entrepreneurs, currently equal to 11, 4% of the total. If the proportion of under 35 ascended by 20% - estimated in the research department of Confcommercio - our GDP would have a benefit of 5.5 billion, equal to 0.34%.
Well so did the government to provide incentives for start-up, even if Confcommercio calls for a reshaping of the text in order to avoid to exclude firms in the service sector.
Of course, the study concludes, this is not enough, because "the greatest incentive for entrepreneurial society is the creation of a context, if not favorable, at least not hostile to the cultivation of innovative ideas to venture capital, to retain talent and the recognition of merit and profit socially sustainable."



Senza start up 15 punti di Pil in meno - Il Sole 24 ORE

October 06, 2012

How one billion women will shake the business world - Fortune Management


Se si dovessero elencare i fattori con il maggiore impatto potenziale sul mondo degli affari nel corso dei prossimi decenni, si potrebbero citare alcuni temi comuni - tecnologia in evoluzione, globalizzazione dei mercati, le sfide fiscali nei paesi occidentali, forse. Ma ecco quello che non avremmo mai pensato: le donne.
Secondo una ricerca [Booz & Company], quasi 1 miliardo di donne entrerà nell'economia globale per la prima volta nel prossimo decennio solo. Questo modificherà in modo radicale il mondo delle imprese e delle economie a livello globale.

If you were to list the factors with the biggest potential impact on the business world over the next few decades, you'd likely cite some common themes - evolving technology, the globalization of markets, and fiscal challenges in Western countries, perhaps. But here's one you might not have considered: women.
According to B&C research, nearly 1 billion women will enter the global economy for the first time in the coming decade alone. And they will dramatically reshape the world of business and economies, globally.


How one billion women will shake the business world - Fortune Management

September 24, 2012

Una piattaforma per proporre leggi in crowdsourcing - Wired.it


Il 18 settembre 2012 potrebbe diventare una data importante nella storia politica finlandese e un momento da ricordare anche nella storia della democrazia diretta elettronica mondiale. La National Security Authority ha infatti ufficialmente comunicato che Open Ministry è in possesso di tutti i requisiti necessari per verificare in modo sicuro e univoco l’ identità online dei propri utenti. Questo significa che la prima piattaforma online per l’ open crowdsourced lawmaking.

September 18, 2012 could become an important date in the history of Finnish politics and a moment to remember in the history of direct democracy electronic world. The National Security Authority has in fact officially announced that Open Ministry is in possession of all the necessary requirements to ensure secure and the unique "online identity" of its users. This means that the first online platform for 'open crowdsourced lawmaking".


Una piattaforma per proporre leggi in crowdsourcing - Wired.it

September 04, 2012

Facebook ventures into online gambling - FT.com

A partire da metà agosto, Facebook offre agli utenti nel Regno Unito con oltre 18 anni la possibilità di giocare a bingo online per premi in denaro. Le slot machine saranno aggiunte nelle prossime settimane.

Starting on Tuesday, Facebook will offer users in the UK aged 18 and over the opportunity to play online bingo for cash prizes. Slot machine games will be added in the coming weeks.

Facebook ventures into online gambling - FT.com

September 02, 2012

Digital Convergence, Retail Imperatives and the Social Customer


La vendita al dettaglio è come un buon gioco di poker. Si basa su una serie di scommesse sostenuta da alcuni bluff davvero buoni. Qualsiasi negozio fisico punta la sua stessa esistenza sul trangolo fragile di convenienza, esperienza tattile e capacità di offrire una gratificazione immediata ai suoi clienti. È possibile, in genere, uscire con il vostro acquisto in pochi minuti di cammino, scelta della merce e pagamento.
Tutto questo è un'illusione. 'Convenienza' è una scorciatoia per la tradizione, in quanto siamo ancora condizionati a pensare che la norma per lo shopping è un negozio del mondo reale.

Retailing is like a good game of poker. It’s based on a number of bets backed by some really good bluffs. Let me elaborate a little. Any bricks and mortar store stakes its very existence upon the fragile tripod of convenience, the tactile experience and the ability to offer instant gratification to its customers. You can, usually, walk out with your purchase within minutes of walking in, handling the merchandise and paying for it.
All of this is an illusion. ‘Convenience’ is shorthand for tradition, as we are still conditioned to thinking that the norm for shopping is a real world shop. 


Digital Convergence, Retail Imperatives and the Social Customer: Amazon has a history of disrupting every retail industry that does not understand its own strengths.

City Protocol, le smart city saranno certificate | GreenBusiness


”Building Better Cities Together”: questo il titolo dell’incontro internazionale organizzato dalla municipalità di Barcellona, da Gdf Suez e da Cisco, al quale hanno partecipato i rappresentanti di oltre 30 città, di varie organizzazioni e università, tenutosi per lanciare e condividere i criteri di realizzazione di City Protocol: un primo sistema di certificazione per le smart city, che possa essere adottato da qualsiasi città nel mondo.

"Building Better Cities Together" is the title of the international meeting organized by the city of Barcelona, ​​GDF Suez and Cisco, which was attended by representatives from more than 30 cities, a number of organizations and universities, held to launch and share criteria for the construction of city Protocol: a first certification system for the smart city, which can be adopted by any city in the world.


City Protocol, le smart city saranno certificate | GreenBusiness

May 20, 2012

Mobile payments: A wealth of wallets | The Economist

Il successo dei pagamenti mobili non sarebbe stato possibile senza la massiccia crescita del numero di smartphone e la caduta dei costi degli strumenti telematici, entrambi utili ad abbassare le barriere per i nuovi operatori in queste aree dei servizi finanziari. Gli smartphone sono vitali per questo, perché fornendo ai consumatori dispositivi informatici potenti e connessioni internet sempre attive, aprono la strada a tutta una serie di altre innovazioni.

The success of mobile payments would not have been possible without the massive growth in the number of smartphones and the falling cost of computing power, both of which are lowering the barriers to new entrants in parts of finance. Smartphones are vital to this, because by providing consumers with powerful computing devices and internet connections that are always on, they open the way to all sorts of other innovations. 

Mobile payments: A wealth of wallets | The Economist